foto Flickr/Jody Art

È ancora dominante una narrazione della violenza contro le donne, dallo stupro al femminicidio, come raptus, reazione giustificata, persino gesto comprensibile. Una riflessione sul linguaggio e le rappresentazioni, e alcune idee su come raccontare il fenomeno senza alimentare gli stereotipi. Che finiscono per farci sembrare tutto normale, anche il sangue

Articolomedia - violenza

Non solo le risorse sono esigue, ma sono anche distribuite con criteri opinabili. A partire dal fatto che in futuro potrebbero essere finanziati anche centri non specializzati. Cancellando una lunga storia di luoghi delle donne per le donne

Articolospesa pubblica - violenza

Otto uomini violenti su dieci sono recidivi. Negli ultimi anni sono nate strutture e servizi rivolti a loro e ora si prova a fare il punto delle prime esperienze, tra il rischio di patologizzare e le polemiche sull'uso delle scarse risorse per il contrasto alla violenza

Articoloazioni positive - femminismi - istituzioni - stereotipi - violenza
Foto Flickr/Ashbringer83

Siamo a Natale e finalmente sono state distribuite le risorse per il biennio 2013-2014 promesse per il contrasto alla violenza sulle donne. Adesso sono in mano alle regioni, ma ancora non è dato sapere come in concreto le stanno spendendo. Intanto, ecco i criteri con cui sono stati ripartiti i fondi pubblici messi a disposizione a livello centrale

Articolopolitiche - spesa pubblica - violenza
https://www.flickr.com/photos/caroslines/3199807082

Il 25 novembre è la data in cui in tutto il mondo si parla di violenza degli uomini sulle donne. È una data importante e anche noi ne approfittiamo per dire dieci cose che è bene ribadire perché vorremmo che fossero acquisite e scontate, ma non lo sono

Articoloviolenza

Perché le statistiche sulla violenza di genere sono così lacunose? Come mai è così difficile monitorare in maniera puntuale i vari reati commessi contro le donne? Non si tratta solo di sommerso e di reticenza a denunciare l'uomo che agisce violenza, spesso il proprio partner. Ci sono anche problemi di definizione e con le fonti dei dati (attualmente poche e non strutturate)

Articoloviolenza
Foto Flickr/kiki follettosa

L'Italia spende molto meno, tra la metà e i due terzi, di Francia e Regno unito contro la violenza di genere. E con criteri poco trasparenti. Alcune idee per superare le attuali incertezze

Articolopari opportunità - politiche - spesa pubblica - violenza
Foto Flickr/universityymca

Convegni e dibattiti in cui sono previsti solo relatori uomini continuano a essere numerosi, in ogni ambito di discussione. Persino quando si parla di uguaglianza di genere. Non ci sono le esperte? Impossibile. Una vecchia cattiva abitudine da tenere d'occhio, indice di declino e anacronismo prima ancora che di maschilismo

Articolomoc - pari opportunità - stereotipi

Più si sale ai vertici, e più l'ambiente si fa maschile. Come in altri settori, anche in quello economico la carriera delle donne continua a fermarsi ai piani bassi. In molti paesi, e anche in Italia, sono nate associazioni per esaltare la presenza femminile nei ruoli di prestigio e rimediare alla cronica scarsità. E in effetti dei passi avanti ci sono stati

Articolopari opportunità - ricerca - università
donne al voto tunisia

La partita elettorale in Tunisia si è giocata anche sul corpo e i diritti delle donne, che sono andate a votare in massa. La cronaca del dopo voto tra promesse mancate, conquiste reali, logiche strumentali e un nuovo parlamento fatto (quasi) per un terzo da donne

ArticoloAfrica - elezioni - Mediterraneo

Pagine