Recensioni

Dialoghi in traduzione. Il nuovo dossier di Afriche e Orienti “I movimenti delle donne in Nord Africa e Medio Oriente: percorsi e generazioni femministe a confronto”, letto per noi da Lucia Turco

ReviewAfrica - femminismi - Medio oriente

In Libere di sapere Alessia Lirosi, in una prospettiva di genere, traccia la storia di un diritto fondamentale per l'autodeterminazione delle persone, quello all’istruzione 

Reviewdiritti - istruzione - storie

Nel suo primo libro, Sotto il velo (Beccogiallo, 2016), la graphic journalist Takoua Ben Mohamed racconta l'islamofobia dell'Italia di oggi con immediatezza e (auto)ironia

Reviewgeografie - linguaggi - stereotipi - storie

Il libro, appena uscito per Ediesse, racconta chi sono, cosa fanno e come vivono le badanti che lavorano nelle famiglie italiane

Reviewcura - diritti - lavoro

In Indaffarate e soddisfatte. Donne, uomini e lavoro familiare in Italia (Carocci, 2016), Renzo Carriero e Lorenzo Todesco partono dai dati e tracciano nuove prospettive di ricerca, per capire cosa accade nelle case tra uomini e donne

Reviewconciliazione - cura - famiglie - lavoro domestico

L'ultimo numero della rivista Autonomie locali e servizi sociali (Il Mulino, 2016) curato da Fiorenza Deriu è dedicato interamente alla questione della violenza sulle donne

Reviewpolitiche - ricerca - stereotipi - violenza

In Stai zitta e va' in cucina (Bollati Boringhieri, 2015), Filippo Maria Battaglia ripercorre la storia del maschilismo in politica, da Togliatti a Grillo 

Reviewdiseguaglianza - politica - stereotipi - storie

Mescolando fonti storiografiche e immaginazione, e raccontando le relazioni tra donne, Maria Rosa Cutrufelli ci restituisce una pagina autentica del suffragismo in Italia

Review

Generazioni solidali, a cura di Marco Accorinti ed Enrico Pugliese, (Liberetà, 2015) è un libro che parte dalla condizione degli anziani per raccontare le criticità presenti e future con cui confrontarsi

Reviewdiseguaglianza - generazioni - pensioni - povertà

Fuori non c'è nessuno, l'esordio in forma romanzo di Claudia Bruno, racconta il male di vivere dei nostri tempi e ci ricorda di quanto la dimensione di migranti ci appartenga, anche quando vorremmo dimenticarlo

Reviewambiente - città - generazioni - geografie - storie

Pages