News

Raggiungeremo la parità prima del 2030?

Foto: Unsplash/ Analia Baggiano

A che punto siamo in Italia con la parità di genere, il quinto tra gli obiettivi sostenibili delle Nazioni Unite da raggiungere entro il 2030? Secondo l'ultimo rapporto dell'Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (Asvis) migliorano le misure contro la violenza di genere, ma la partecipazione femminile agli organi decisionali rimane molto inferiore alla media Ue.

"L’indicatore composito elaborato dall’ASviS per il goal 5 evidenzia complessivamente un significativo miglioramento tra il 2010 e il 2016" spiega il rapporto (vedi grafico sotto). "Tuttavia, a fronte del forte aumento registrato fino al 2015, si segnala una inversione di tendenza nel 2016 spiegata dalla diminuzione del rapporto tra i tassi di occupazione delle donne con figli in età prescolare e delle donne senza figli e dalla netta diminuzione della partecipazione delle donne negli organi decisionali, un dato (13,3%) ancora ben inferiore alla media europea (23,9%)".

"Per raggiungere la parità c'è ancora da potenziare e applicare le leggi su discriminazione e diritti riproduttivi", commenta la rete di associazioni ed esperte che ha redatto il rapporto.

Leggi tutto il rapporto