Consigliati da noi. Le parole del sessismo

"Le nostre azioni, le nostre considerazioni, le nostre parole hanno un peso, personale e sociale" scrive Benedetta Baldi, professoressa ordinaria in Glottologia e Linguistica all'Università di Firenze, nella premessa al saggio Le parole del sessismo, uscito nel 2023 per Franco Cesati Editore. 

A fronte del rilievo che la questione della lingua ha avuto e sta ancora avendo nel dibattito pubblico sulle questioni di genere, e che emerge perlopiù in forma di proposte per cambiare il linguaggio che usiamo quotidianamente, Baldi ci invita a non perdere di vista "il fatto che parlando non condividiamo solo il lessico ma evochiamo universi simbolici e valoriali preesistenti".

A partire da casi recenti di violenza di genere a opera di ragazzi giovanissimi – come gli stupri di Palermo e Caivano, in provincia di Napoli – l'autrice torna sulla correlazione tra genere e linguaggio, ricordandoci che "la lingua che usiamo e le abitudini sessiste che essa incorpora sono indicatori – e spesso veicolo – degli stereotipi di genere presenti nella società".

Il volume si pone come obiettivo quello di decodificare e rendere manifeste le molte forme di discriminazione esistenti, che il linguaggio non fa altro che amplificare e rafforzare: il punto di partenza della riflessione di Baldi sono i temi linguistici – dalla relazione fra genere sessuale e grammaticale al modo diverso di utilizzare il linguaggio da parte di uomini e donne, dal turpiloquio e i tabù sessisti al linguaggio inclusivo –, e il linguaggio, attraverso la lente del femminismo intersezionale, viene analizzato come strumento del potere. 

Nel capitolo centrale del libro, l'autrice si sofferma sul discorso d'odio sui social, una delle manifestazioni più pervasive e preoccupanti della violenza e della discriminazione di genere nelle società di oggi, soprattutto in Italia.

Perché, in fondo, "sotto i plurali e gli accordi, le parole e le frasi che usiamo" scrive Baldi "ci siamo noi, i parlanti con i nostri immaginari e le nostre emozioni: l'unico vero problema è chi usa la lingua, come e a quale fine".

Benedetta Baldi, Le parole del sessismo. Franco Cesati Editore, 2023


Source URL: http://www.ingenere.it/rubrica/consigliati-da-noi-parole-sessismo