Recensioni

Da una sponda del Mediterraneo all'altra, una donna italiana, Renata Pepicelli, e un uomo tunisino, Mohammed Kerrou, a confronto sullo stesso tema, in due libri. Che provano a scalfire gli stereotipi e il colonialismo culturale, per dotare di complessità ciò che viene liquidato come il simbolo della subordinazione delle islamiche

Recensionecorpi - religione

Il libro di Sabrina Marchetti racconta il legame tra il passato coloniale italiano e il presente, la continuità tra la colonia e la casa del colonizzatore, nelle storie di vita delle donne eritree che negli anni '60 e '70 emigrarono in Italia. Un rimosso del passato recente che ci aiuta a comprendere il presente

Recensionemigrazioni

"Imprese da favola" è un libro di Angela Padrone che racconta il mondo e l'intraprendenza delle donne a capo di piccole, medie e grandi imprese: i loro conflitti, le contraddizioni, la tenacia, la capacità e i valori per stare sul mercato, ma a modo loro

Recensioneimprese

Un libro che parte dalla rivoluzione silenziosa che ha trasformato la vita di donne e uomini, e analizza i ritardi del mercato del lavoro e della politica nel prenderne atto. Del Boca, Mencarini e Pasqua spiegano perché "valorizzare le donne conviene"; e fanno qualche proposta sul come

Recensionepari opportunità - lavoro

La pratica degli aborti selettivi per selezionare il figlio maschio è una realtà anche in Italia, in alcune comunità di immigrati? Il libro di Anna Meldolesi "Mai nate" dà le cifre: poche ma inequivoche. Aprendo così una questione scomoda. Da affrontare

Recensionepari opportunità - migrazioni

"Scienziate d'Italia": in diciannove ritratti di donne ingiustamente dimenticate  dalla storia della scienza un libro di Elisabetta Strickland ricostruisce il loro apporto allo sviluppo e alla ricerca del nostro paese, e indaga sulle ragioni strutturali e culturali di un gap ancora da colmare

Recensionescienza - storie

Freud, Jung e Sabina Spielrein: tre figurine in un museo delle cere e come sfondo una ricostruzione storica pedissequamente fedele. Un film che non riesce a incarnare, lasciando fuori dalla porta la complessità della storia e la passione degli spettatori

Recensionestorie

Prato, un distretto troppo stretto. Raccontato da Edoardo Nesi, industriale e scrittore. Un romanzo che lascia il vuoto di un passato che è finito, ma non ha la forza corale dell’affresco, che potrebbe dare più forza alla voglia di cambiare

Recensioneimprese - migrazioni

Donne inglesi e italiane, dal dopoguerra in poi. Un libro di Cristina Solera mette a confronto le dinamiche dell'occupazione femminile nei due sistemi, tra loro assai diversi, e nel susseguirsi delle generazioni. Con alcune sorprese

Recensionelavoro

Un movimento esploso e concluso con la stagione degli anni '70, o un'esperienza viva e vegeta che lotta insieme a noi? Nel libro di Lea Melandri "Amore e violenza. Il fattore molesto della civiltà", un'immersione dentro la storia del femminismo, fatta da una sua protagonista

Recensionestorie

Pagine