Ricerchediritti, disuguaglianze, lavoro, lavoro domestico

Lontano dagli occhi: donne migranti sfruttate nel lavoro domestico

Data pubblicazione: 06/2018
Autori: FRA – European Union Agency for Fundamental Rights

 

Il rapporto descrive le condizioni di sfruttamento di 51 donne migranti - cittadine Ue e di paesi terzi - che sono state occupate nel settore del lavoro domestico in alcuni stati Ue tra il 2013 e il 2017, e delinea i fattori di rischio che portano allo sfruttamento delle persone che lavorano nel settore domestico. Si tratta della prima di tre pubblicazioni basate direttamente sui resoconti delle lavoratrici sfruttate nel settore del lavoro domestico, il documento presenta pareri su come gli Stati membri dell'Ue possono contrastare i fattori di rischio. La Fondazione Giacomo Brodolini ha curato la parte del rapporto relativa all'Italia.

Leggi il rapporto completo