Tag: politiche

Si chiude il 2014 e noi, insieme agli auguri, vogliamo farvi un regalo: tre proposte che parlano di crescita, inclusione e benessere. Tre proposte fattibili, che avrebbero un impatto concreto e positivo sulla vita di tutti e tutte.

Articoloconciliazione - disuguaglianze - elezioni - famiglie - flessibilità - generazioni - istituzioni - lavoro domestico - politiche - spesa pubblica - welfare

Cosa ci riserva la finanziaria 2015-2018? Quanto e come peserà sulle famiglie, quali le prospettive di rilancio? Un'analisi che fa i conti con la situazione italiana guardando all'Europa e fornisce un riscontro sull'intero triennio

Articolofinanza pubblica - politiche - spesa pubblica

Se ne parla sempre in termini di spesa e mai come misura di contrasto alla povertà, che avanza sempre più anche tra i lavoratori. Ancor meno si tiene in considerazione il potenziale di emancipazione, in particolare per le donne. Un'analisi delle proposte in campo

Articolodisuguaglianze - politiche - povertà

Con un'età media alta, saperi obsoleti, spesso senza esperienza, non basteranno i 150.000 nuovi assunti a rilanciare la scuola. Il piano del governo non prevede le quattro cose di cui c'è più bisogno: tempo pieno, corsi di italiano per stranieri, materie opzionali, educazione per adulti. Per fare una scuola che sia motore di inclusione sociale e pari opportunità

Articoloistruzione - politiche - scuola - spesa pubblica

Una grazia temporanea per le finanze pubbliche di Italia, Francia e Belgio; e l'annuncio roboante di un piano di investimenti che però ha ben poco dietro la facciata. Forse qualcuno in Europa ha capito di aver imboccato una strada sbagliata, ma non si decide a prenderne un’altra. E nell’attesa, si perde tempo

ArticoloEuropa - finanza pubblica - politiche

La nuova riforma del mercato del lavoro viene presentata come una misura a favore dei giovani e delle donne, ma analizzando le misure proposte emergono non poche perplessità. Sia sul piano della parità che su quello dell'equità

Articolofinanza pubblica - politiche - precarietà - spesa pubblica

Molto spesso gli uomini violenti privano le donne dell'indipendenza economica. Ecco perché garantire loro le risorse per uscire dalla violenza è fondamentale. Non è chiedere troppo: la Spagna per esempio lo fa con una legge che prevede "diritti economici e lavorativi per le donne vittime di violenza di genere"

Articolobuone pratiche - politiche - spesa pubblica - violenza - welfare

Siamo a Natale e finalmente sono state distribuite le risorse per il biennio 2013-2014 promesse per il contrasto alla violenza sulle donne. Adesso sono in mano alle regioni, ma ancora non è dato sapere come in concreto le stanno spendendo. Intanto, ecco i criteri con cui sono stati ripartiti i fondi pubblici messi a disposizione a livello centrale

Articolopolitiche - spesa pubblica - violenza

L'Italia spende molto meno, tra la metà e i due terzi, di Francia e Regno unito contro la violenza di genere. E con criteri poco trasparenti. Alcune idee per superare le attuali incertezze

Articolopari opportunità - politiche - spesa pubblica - violenza

Vi segnaliamo un interessante articolo di Cecilia Guerra pubblicato su neodemos , che spiega perchè ci sono diversi motivi per dire no al bonus bebè annunciato dal governo: «La legge di stabilità per il 2015 propone l’ennesima riedizione di un bonus bebè, il cui copyright per il nostro Paese risale...

Newsfamiglie - finanza pubblica - politiche - povertà

Pagine