Video

Le donne sui media nel 2013

Le immagini, i commenti e la rappresentazione femminile nell'anno appena concluso

Il 2013 è stato l'anno di Malala in copertina sul Time e dell'uscita di Gravity al cinema, della serie Orange is the new black, ambientata in un carcere femminile, e della pubblicità virale in cui le bambine non si accontentano di fare le principesse. Ma nonostante tutto, hanno comunque prevalso i corpi come oggetti, le frasi misogine, gli stereotipi sessisti. Nel video un condensato delle immagini femminili nell'anno appena concluso. Per ribadire che le donne e le ragazze meritano tutt'altro tipo di rappresentazione.

Altri video

Parte il crowdfunding per la seconda edizione di inQuiete, festival di scrittrici a Roma
Videocultura - innovazione - storie
Un'indagine su donne e Islam nell'Italia della ricerca scientifica
Videodisuguaglianze - pari opportunità - scienza
Perché gli uomini sono così arrabbiati? Un video tagliente e ironico di Elisa Kreisinger
Videolinguaggi - pari opportunità - stereotipi
Se la pubblicità si scusasse con le donne. Una clip realizzata dalla regista Tiny Bullet
Videocorpi - linguaggi - stereotipi
In Belgio la campagna per l'Equal Pay Day parte da un video provocatorio sulle pensioni
Videolinguaggi - pay gap - pensioni - stereotipi

Pagine