Video

Le lacrime non cambiano il mondo

La forza delle donne sì. Il video di Snoq Factory per la festa del 25 novembre

La violenza sulle donne, la lotta agli stereotipi e alle discriminazione....da un altro punto di vista. Una festa per affermare la forza delle donne e il loro potenziale per il cambiamento è la proposta di Snoq Factory per il 25 novembre. A Roma, al Macro Testaccio. Di seguito il comunicato stampa.

Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Se non ora quando factory ha organizzato una festa. Sì, proprio una festa. 

Saranno con noi:

LUNETTA SAVINO, VIRGINIA RAFFAELE, SABINA GUZZANTI, FRANCA VALERI,

EMANUELA GRIMALDA, FRANCESCA REGGIANI, NATHALIE, PILAR, LOOP LOONA,

DIANA TEJERA, THE SESSION VOICES, LIDIA RAVERA, ASHAI LOMBARDO AROP,

NADIA FUSINI, LOREDANA LIPPERINI

...e tante altre artiste!

Per combattere la violenza servono tante cose, ma una è decisiva: che le donne, a tutte le età, non si sentano insignificanti, deboli, vittime. Che nutrano abbastanza fiducia in se stesse per avere il coraggio di sottrarsi a relazioni che potrebbero metterle in pericolo, e la forza di scegliere la vita che desiderano. Che la loro vita, la loro cultura e il loro immaginario siano pieni di storie di donne da cui prendere slancio, di Leonesse, di figure femminili su cui arrampicarsi allegramente per crescere nella stima di sé. Il 25 novembre vogliamo celebrare il coraggio delle donne, lo vogliamo testimoniare, il coraggio grande, quello che ha salvato il mondo tante volte, quello che anche dopo i grandi dolori, le grandi catastrofi della storia ha sempre ricominciato. Chi ricomincia la vita sono le donne. Noi vogliamo celebrare la loro forza con una festa, per ridere insieme, ballare e cantare. Abbiamo un grande bisogno di ridere.

Al pianto delle donne il mondo è abituato, è assuefatto.

Il pianto delle donne non cambia il mondo, ma il loro ridere può farlo.

Il ridere delle donne sarà una sorpresa, sarà un terremoto, sarà il cambiamento.

Altri video

Parte il crowdfunding per la seconda edizione di inQuiete, festival di scrittrici a Roma
Videocultura - innovazione - storie
Un'indagine su donne e Islam nell'Italia della ricerca scientifica
Videodisuguaglianze - pari opportunità - scienza
Perché gli uomini sono così arrabbiati? Un video tagliente e ironico di Elisa Kreisinger
Videolinguaggi - pari opportunità - stereotipi
Se la pubblicità si scusasse con le donne. Una clip realizzata dalla regista Tiny Bullet
Videocorpi - linguaggi - stereotipi
In Belgio la campagna per l'Equal Pay Day parte da un video provocatorio sulle pensioni
Videolinguaggi - pay gap - pensioni - stereotipi

Pagine