Videodiritti - Europa - pari opportunità

Madri d'Europa

Grazie al lavoro delle “madri d’Europa” le donne possono trovare oggi nelle istituzioni europee un’arena privilegiata per la rivendicazione dei propri diritti. La puntata su Rai Storia

Le prime elezioni a suffragio universale del parlamento europeo nel 1979 hanno rappresentato un punto di svolta per l'affermazione dei diritti delle donne e della parità. Sono numerose le donne elette, e una di loro, Simone Veil, diventa la prima presidente del nuovo parlamento. È  grazie al lavoro di queste “madri d’Europa” che le donne possono trovare oggi nelle istituzioni europee un’arena privilegiata per la rivendicazione dei propri diritti. Nella puntata andata in onda il 10 marzo Rai Storia ricostruisce com'è andata insieme alla Prof.ssa Federica Di Sarcina.

 

 

 

Altri video

L'Italia è quattordicesima e l'Europa va avanti lentamente. Lo spiega il nuovo indice sull'uguaglianza di genere
Videodisuguaglianze - Europa - pari opportunità
Il tasso di occupazione femminile ha raggiunto il suo record storico. Cosa accade a redditi e bilanci familiari?
Video
Di cosa parliamo quando pariamo di intersezionalità? Cinque cose da sapere in un video che ripercorre la storia del termine
Videodiritti - disuguaglianze
Decolla il crowdfunding per il primo festival di scrittrici a Roma
Videocittà - linguaggi
Le donne si sposano prima e più spesso hanno una laurea. Matrimoni in Italia, tutti i dati in un video
Video

Pagine