Videofemminismi - politica

Marcia delle donne

Angela Davis interviene a Washington per la marcia delle donne che si è tenuta il 21 gennaio

"Questa marcia, una marcia delle donne, rappresenta la promessa di un femminismo contro i poteri della violenza di stato. Un femminismo inclusivo e intersezionale che ci invita tutti a unirci alla resistenza al razzismo, alla islamofobia, all’antisemitismo, alla misoginia, allo sfruttamento capitalistico (...) I prossimi 1.459 giorni dell’amministrazione Trump saranno 1.459 giorni di resistenza". Il discorso dell'attivista Angela Davis a Washington per la marcia delle donne che si è tenuta il 21 gennaio 2017, subito dopo l'insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti e che ha visto la partecipazione di almeno 500mila persone solo nella capitale Usa, e di milioni di persone nelle altre città americane ed europee. A intervenire pubblicamente, anche donne del mondo del cinema e della musica, come America Ferrera e Alicia Keys.

Altri video

Anche quest'anno centinaia di appuntamenti in tutta Italia per il flash mob internazionale contro la violenza sulle donne
Videolinguaggi - violenza
Il 6 febbraio a Roma la presentazione in Italia della piattaforma internazionale di formazione per sconfiggere le mutilazioni genitali femminili
Video
Per uscire dalla crisi è necessario investire in infrastrutture sociali. Ai microfoni della Rai, lo spiega Annamaria Simonazzi, economista, nella redazione di inGenere
Videocrisi economica - finanza pubblica - innovazione - politiche - welfare
Gestire i patrimoni, come lo fanno le donne? Ai microfoni della Rai, risponde Roberta Carlini, giornalista economica, nella redazione di inGenere
Videocrisi economica - finanza - risparmio
Quali ostacoli per le donne nella gestione finanziaria? Ai microfoni della Rai, risponde Annalisa Rosselli di inGenere, docente di Economia politica presso l' Università di Roma Tor Vergata
Videocredito - finanza - pari opportunità

Pagine