Videofemminismi - politica

Marcia delle donne

Angela Davis interviene a Washington per la marcia delle donne che si è tenuta il 21 gennaio

"Questa marcia, una marcia delle donne, rappresenta la promessa di un femminismo contro i poteri della violenza di stato. Un femminismo inclusivo e intersezionale che ci invita tutti a unirci alla resistenza al razzismo, alla islamofobia, all’antisemitismo, alla misoginia, allo sfruttamento capitalistico (...) I prossimi 1.459 giorni dell’amministrazione Trump saranno 1.459 giorni di resistenza". Il discorso dell'attivista Angela Davis a Washington per la marcia delle donne che si è tenuta il 21 gennaio 2017, subito dopo l'insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti e che ha visto la partecipazione di almeno 500mila persone solo nella capitale Usa, e di milioni di persone nelle altre città americane ed europee. A intervenire pubblicamente, anche donne del mondo del cinema e della musica, come America Ferrera e Alicia Keys.

Altri video

"Ho ritrovato la libertà, una libertà totale, che non conoscevo". Al cinema dal 20 aprile
Videosessualità - stereotipi - storie
Grazie al lavoro delle “madri d’Europa” le donne possono trovare oggi nelle istituzioni europee un’arena privilegiata per la rivendicazione dei propri diritti. La puntata su Rai Storia
Videodiritti - Europa - pari opportunità
"Come sarebbe il mondo senza di noi?" Quest'anno l'8 marzo le donne di 40 paesi fanno sciopero
Video
Anche quest'anno centinaia di appuntamenti in tutta Italia per il flash mob internazionale contro la violenza sulle donne
Videolinguaggi - violenza
Il 6 febbraio a Roma la presentazione in Italia della piattaforma internazionale di formazione per sconfiggere le mutilazioni genitali femminili
Video

Pagine