Articoli

Per produrre cure efficaci è necessario che la ricerca biomedica prenda in considerazione le differenze biologiche dei sessi e le differenza culturali dei generi. Vanno ripensati i criteri di sperimentazione per ottimizzare le risorse e tutelare le persone. Ci sono buone notizie

Articolosalute - scienza

Donne, cervelli e matematica: un dibattito annoso, tra spiegazioni biologiche e sociali, neuroscienze e stereotipi. Tutto basato sulla domanda: i maschi sono più bravi in matematica? Prima di dare una risposta, chiediamoci: come vengono fatte le domande?

Articoloscienza

Anche le donne colte, ambiziose e con un lavoro stimolante riproducono i ruoli di genere nel lavoro domestico? Una ricerca su un gruppo di ricercatrici - impegnate nella fotonica - risponde di sì. Nel loro caso, la cura non "ruba" ore al lavoro retribuito, ma tempo libero

Articoloscienza

Una ricerca dimostra come il divario salariale esista anche nelle professioni scientifiche e tecniche nonostante questo sia un tabù. Una comparazione tra tutti i paesi europei permette di vedere come il gap vari nello spazio e nel tempo. Con qualche novità

Articoloscienza

Il problema dell'invecchiamento e quello del lavoro: le due soluzioni possono viaggiare insieme, e gli anziani possono diventare il motore della ripresa. Il modello francese dei vouchers e la necessità di una strategia che può liberare e potenziare il lavoro femminile

Articololavoro - welfare

La scarsa presenza delle donne ai vertici delle istituzioni e dell'economia: un "vuoto di genere" che va colmato. Senza cadere in due opposti errori: considerare le donne una categoria da proteggere, e negare il problema. Il caso della legge sulle donne nei cda

Articolopari opportunità

Donne e uomini hanno bisogni diversi e usano la città in modo diverso. Come nasce un bilancio di genere, come può aiutare un comune a fare le sue scelte. Intervista con Fortunata Dini, assessora a San Giuliano Terme: uno dei pochi comuni italiani che fa i conti con il genere

Articolofinanza pubblica

Il Cesu, un buono spendibile sul mercato dei servizi di cura, è lo strumento principale della strategia francese sulla cura degli anziani, che ha puntato sull'emersione e sulla costruzione di un mercato del lavoro. Luci e ombre di un modello che rappresenta comunque una tappa importante verso l’obiettivo di accrescere l’occupazione e la qualità del lavoro nel settore della cura

Articoloschede

La forza delle donne nello spazio pubblico è un capitale di cui l'Italia ha bisogno. Ecco perché scendere in piazza insieme, al di là di ogni schieramento e riconoscendo le diversità. Le ragioni della manifestazione del 13 spiegate da una delle sue promotrici

Articolopari opportunità

Un primo bilancio delle azioni positive, relative ai concorsi universitari in Spagna. Dove si dimostra che  basta una donna in commissione per aumentare del 14% le probabilità di successo delle candidate al ruolo di prof ordinario

Articolopari opportunità

Pagine