Tag: scienza

Uno studio a cura dell'Associazione Donne Italiane Inventrici e Innovatrici ci racconta chi sono oggi le donne inventrici, quante sono e in quali ambiti lavorano. Un diritto, quello a poter registrare brevetti, acquisito di recente, eppure la storia è piena di donne che con le loro invenzioni, piccole e grandi, hanno cambiato il mondo.

Articoloscienza

Donne e scienza, molto è cambiato. Ma permangono stereotipi di genere nella ricerca scientifica. Eliminarli però può essere molto difficile, perché i cliché funzionano come mappe mentali che ci aiutano a interpretare la realtà. Meglio sostituirli con modelli positivi, valorizzando le novità che le donne portano nei loro team

Articoloscienza

Il gender gap nei brevetti è ancora profondo. Come mai? "Riluttanza" delle scienziate a commercializzare la propria ricerca, peso degli stereotipi, o barriere maschili? Ne parliamo con Gianna Martinengo, imprenditrice e "militante" dell'innovazione tecnologica. Della quale dice: "Non si tratta solo di inventare un prodotto, ma di migliorare la qualità della vita"

Articoloscienza

"Scienziate d'Italia": in diciannove ritratti di donne ingiustamente dimenticate  dalla storia della scienza un libro di Elisabetta Strickland ricostruisce il loro apporto allo sviluppo e alla ricerca del nostro paese, e indaga sulle ragioni strutturali e culturali di un gap ancora da colmare

Recensionescienza - storie

La Svezia ha il 43% di donne rettore, contro il 13% della media europea. E altissime sono le percentuali di donne anche tra prorettori e presidi. Ma il successo delle accademiche svedesi nasconde anche zone d'ombra e nuovi rischi di segregazione. Ecco quali

Articoloscienza

La storia invisibile delle "donne-computer", agli albori dell'informatica. Quella delle ricercatrici che lavoravano sul moscerino della frutta. E altri indizi del fatto che la comunità scientifica, a parole  meritocratica, mette al margine le donne appena un settore diventa strategico e prestigioso.  Pensiamo alle soluzioni

Articoloscienza

Dalle macchine progettate pensando gli uomini come la norma, e le donne come l'eccezione, ai farmaci "a sesso unico", sono molti i danni del pregiudizio di genere nella ricerca e nell'innovazione. L'approccio va rovesciato: la differenza di genere arricchisce la scienza. Ecco come

Articolosalute - scienza

Per produrre cure efficaci è necessario che la ricerca biomedica prenda in considerazione le differenze biologiche dei sessi e le differenza culturali dei generi. Vanno ripensati i criteri di sperimentazione per ottimizzare le risorse e tutelare le persone. Ci sono buone notizie

Articolosalute - scienza

Donne, cervelli e matematica: un dibattito annoso, tra spiegazioni biologiche e sociali, neuroscienze e stereotipi. Tutto basato sulla domanda: i maschi sono più bravi in matematica? Prima di dare una risposta, chiediamoci: come vengono fatte le domande?

Articoloscienza

Pagine