Joan W. Scott

Storica statunitense, docente presso l’Institute for Advanced Study di Princeton, figura tra le più importanti a livello internazionato del dibattito teorico femminista. Il saggio che ha determinato la sua fama ed ha influito su una intera generazione di studiose/i in seno agli studi storici e umanisti è: “Genere: un'utile categoria di analisi storica». Specialista in storia della Francia, ha dedicato una parte cospicua della sua produzione teorica all’analisi del femminismo d’oltralpe, e negli ultimi anni è stata una delle protagoniste più appassionate della battaglia femminista e anti-razzista contro le cosiddette leggi anti-foulard in Francia (si veda il suo Politics of the Veil, 2007).

Articles published

Joan Scott è un nome di grande rilievo del pensiero femminista contemporaneo, docente a Princeton, sarà in Italia il 14 febbraio per inaugurare il convegno annuale della Società delle Storiche. Di seguito riportiamo un estratto in cui ragiona sull'uso della parola genere

Article