NewsAsia, violenza

India, l’heavy metal si batte contro la violenza sulle donne

L’heavy metal diventa una nuovo mezzo per dar voce alla protesta. Un articolo pubblicato sull'Atlantic riporta che un gruppo musicale di Mumbai, gli Sceptre, spinto dall’allarme del diavolo dello  stupro e della misoginia, combatte la dilagante violenza sulle donne, con le chitarre distorte e i ruggiti furiosi dell’heavy metal. Questo tipo di musica si è sempre occupato di tematiche sociali, ma è la prima volta che in India si rivolge a questioni di genere. Per la potente immagine di copertina la band ha scelto di affidarsi ad un’artista indiana, che ha disegnato una donna in lacrime circondata da mura fatiscenti e ombre minacciose. I membri della band sono stati fortemente supportati dalle mogli e molte donne hanno mostrato gratitudine verso il loro impegno ad affrontare questo tema. I proventi dell’album- Age of calamity- andranno tutti ad un orfanatrofio femminile di Mumbai.   

Sullo stesso argomento InGenere ha già pubblicato:

La risposta dell’India allo stupro di Delhi

L’India che è contro la violenza

India, un’ondata di proteste dopo uno stupro

Dall’India a noi, ONE BILLION RISING