Newscittà, cultura, cura, femminismi, migrazioni

inGenere al Festival di Internazionale a Ferrara

Foto: Internazionale

Torna il Festival di Internazionale a Ferrara, un weekend dedicato al giornalismo di tutto il mondo. Incontri, presentazioni, proiezioni, mostre e workshop, un programma ricchissimo che si concentrerà dal 30 settembre al 2 ottobre 2022.

Anche quest'anno saremo presenti al festival con tre incontri di dibattito a cura di inGenere a cui sarà possibile accedere gratuitamente con tagliando da ritirare in piazza Trento e Trieste, realizzati in collaborazione con la Fondazione Giacomo Brodolini, e che si svolgeranno tutti all'interno del Laboratorio Aperto di Ferrara Ex Teatro Verdi, introdotti in apertura da un monologo scritto e interpretato dall'attrice e autrice Paola Michelini.

Iniziamo venerdì 30 settembre alle ore 18.30 con l'incontro intitolato Chi pulisce la casa e dedicato al modo in cui raccontiamo l’immigrazione, alle parole che hanno il potere di definire chi migra, come e con quali diritti, e ai discorsi per decolonizzare l'immaginario. Marta Capesciotti, esperta di diritto dell’immigrazione e politiche migratorie della Fondazione Giacomo Brodolini ne parlerà con la geografa Parvati Raghuram, docente alla Open University. 

Sabato 1 ottobre alle ore 11.00 sarà la volta dell'incontro Democrazia della cura: farsi carico di sé e degli altri dovrebbe essere il fondamento della cittadinanza, per combattere i populismi e far crescere i diritti, la sociologa Sabrina Marchetti, della redazione di inGenere, in dialogo con Joan C. Tronto, filosofa statunitense.

Domenica 2 ottobre, sempre alle 11.00 ci sarà poi il dibattito intitolato Oltre la soglia e dedicato a come l’urbanistica femminista è diventata uno strumento per pensare e progettare le città, trasformando gli spazi che abitiamo. Barbara Leda Kenny, esperta di politiche di genere della Fondazione Brodolini e caporedattrice di inGenere, ne parlerà con l'architetta e urbanista Zaida Muxí Martínez dell'Universitat Politècnica de Catalunya. Introduce e modera Barbara De Micheli, esperta in politiche di genere della Fondazione Giacomo Brodolini e nel comitato editoriale di inGenere.

Oltre ai tre appuntamenti a cura di inGenere, Yasmine Ergas e Barbara De Micheli, del comitato editoriale di inGenere, saranno relatrici rispettivamente degli incontri Noi non torniamo indietro (dedicato a come dagli Stati Uniti all’Europa, negli ultimi cinquant’anni l’aborto è stato al centro dello scontro fra sostenitori e avversari della libertà di scelta delle donne) con Désirée Attard, Chiara Lalli, Kasia Smutniak, Giulia Siviero, sabato 1 ottobre alle 16.30 presso il Cinema Apollo, e L'energia delle donne (su transizione ecologica, nuova economia rigenerativa e inclusiva, capitale umano femminile, per promuovere uno sviluppo veramente sostenibile), con Ilaria Bertini, Monica Frassoni, Valeria Manieri, Edoardo Vigna, Zaida Muxí Martínez, sabato 2 ottobre alle 18.00 presso Palazzo Naselli Crispi.

Leggi tutto il programma