Antonella Cariello

Assistente di Ricerca presso il centro di ricerca TAPRI dell’Università di Tampere. Ha conseguito un Master in International Cooperation and Protection of Human Rights presso l’Università di Bologna, con una tesi sperimentale sulla depenalizzazione dell’omosessualità in Tunisia, nata da un lavoro sul campo in Tunisia come research and project officer, i cui risultati sono stati presentati alla Conferenza europea dell’Ilga a Praga. Collabora attivamente con la rivista il Grande Colibrì e fa parte del gruppo di lavoro per la gender equality dell’EST (European Student Think Tank). Ha collaborato con diverse associazioni femministe e Lgbt e la sua ricerca si concentra sul riconoscimento dell’orientamento sessuale e dell'identità di genere.

Articoli pubblicati

I paesi dove le donne hanno maggiori diritti sono anche quelli in cui le persone queer godono di più riconoscimenti. Lo conferma una ricerca condotta in Tunisia, dove l'omosessualità è criminalizzata

ArticoloAfrica - diritti - femminismi