Consigliati da noi. Controcanone

2 min lettura
Controcanone

Nonostante la letteratura italiana sia costellata, fin dalle sue origini, di opere di autrici donne, soltanto pochissime di loro hanno finora trovato spazio nel canone scolastico tradizionale. È ormai tempo di recuperare "storie e voci che reclamano il loro posto nell'insegnamento e nello studio", si legge nella presentazione di Controcanone, l'antologia di letteratura italiana per il triennio delle scuole superiori di secondo grado curata per Loescher Editore da Johnny L. Bertolio – autore, PhD all'Università di Toronto ed esperto in didattica dell'italiano.

Uscito nel 2022, il volume vuole essere uno strumento a disposizione del personale docente per promuovere una cultura della parità di genere alla luce degli obiettivi fissati dall'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per promuovere uno sviluppo più sostenibile e un mondo più inclusivo. 

Tracciando una mappa temporale di nomi, storie e testi che, nella migliore delle ipotesi, sono sempre stati relegati ai margini (quando non dimenticati del tutto), l'antologia di Bertolio non intende creare uno nuovo canone di riferimento, bensì proporre un approccio alle materie storico-letterarie che tenga conto di prospettive alternative rispetto ai canoni culturali dominanti.

Anche attraverso le grafiche che aprono ciascun capitolo, studenti e studentesse possono così collocare sulla stessa linea del tempo Caterina da Siena e Giovanni Boccaccio, Moderata Fonte e Torquato Tasso, Caterina Trivulzio e Giacomo Leopardi, Anna Banti ed Eugenio Montale, arrivando fino alla contemporaneità, con autrici come Elena Ferrante e Igiaba Scego, per scoprire che la storia e la letteratura possono diventare più interessanti, accoglienti e inclusive, accordando il giusto spazio alla pluralità di voci ed esperienze che la compongono.  

Johnny L. Bertolio, Controcanone - La letteratura delle donne dalle origini a oggi, Loescher Editore, 2022