Ricerchemedia, politica, tecnologie, violenza

She persisted. Il potere delle donne nei nuovi media

Data pubblicazione: 12/2019
Autori: Lucina Di Meco

 

I social media svolgono un ruolo sempre più determinante nei processi di inclusione e partecipazione democratica. Questo studio, che include le interviste a 88 donne di oltre 30 paesi, si articola attorno a quattro nodi: un'analisi basata sull'intelligenza artificiale delle primarie statunitensi 2020 mostra come le candidate donne vengano attaccate più spesso rispetto ai colleghi da troll, profili falsi e robot, e lo stesso sta accadendo in India, Ucraina e Italia; nonostante quello dei social media sia un ambiente altamente tossico, le donne candidate a livello globale sono state a volte in grado di utilizzare sia Twitter che Facebook per supportare le loro ambizioni politiche, sfruttando le loro reti di supporto online e offline; a livello globale e sui media, le donne sono ancora meno visibili degli uomini e la natura della copertura che ricevono è spesso distorta o fortemente sessista, il che rappresenta un serio disincentivo per le donne a considerare una carriera politica; vi sono azioni attuabili e soluzioni innovative che possono accelerare i progressi verso la parità di genere in politica, contribuendo a rendere i media arene di impegno politico più eque.

Leggi tutto lo studio