donne tunisine foto di amine ghrabi

Le donne tunisine sono riuscite a imporsi e a vivere da protagoniste il processo di definizione della nuova Costituzione, e della nuova Tunisia. Non sono mancati i tentativi di ricacciarle indietro, vi raccontiamo come hanno reagito e perchè possono vincere cambiando il paese

ArticoloMedio oriente - Mediterraneo - pari opportunità

Hanno partecipato alle rivolte, ma le aspettative di uguaglianza di diritti sono state tradite. Eppure si registra una libertà di espressione inedita per le donne nei paesi arabi. I mezzi di comunicazione trasmettono una varietà di modelli femminili e in particolare i new media diventano importanti strumenti di empowerment. Contrastati, però, da analfabetismo e digital divide

RecensioneAfrica - empowerment - media - Medio oriente

Per un breve periodo, dal 1993 al 1995, in Italia è stata in vigore una legge che introduceva le quote di lista alle elezioni comunali: nessun sesso poteva superare i due terzi dei candidati. Quel principio fu abolito da una sentenza della Corte costituzionale, ma a distanza di anni ancora se ne vedono i buoni risultati

Articoloistituzioni

Negli anni Novanta tra i giovani prevalevano disillusione e individualismo. Ma dalla sfiducia di allora sono nate consapevolezze che, nel nuovo millennio, hanno prodotto nuove forme di impegno. Con le ragazze per la prima volta più attive dei loro coetanei

Articologenerazioni

Un’indagine condotta dall’Isfol rivela che le donne sono più penalizzate in termini di reddito, stabilità e possibilità di decidere in autonomia. Per gli uomini, invece, gli svantaggi arrivano da orari, minore possibilità di socializzare e condizioni fisiche più dure

Articololavoro - retribuzioni

La formazione rappresenta uno strumento essenziale per consentire alle donne disoccupate di avviare con successo nuovi percorsi d’impresa. Lo confermano i risultati di Woment, una ricerca condotta a livello europeo, che spiega quali fattori ostacolano la propensione di molte donne a sperimentare una carriera imprenditoriale

Articoloempowerment - imprese

L'idea, all'epoca - i primi del novecento - era rivoluzionaria. I bambini non erano mai stati considerati titolari di diritti, tanto meno di diritti propri, diversi da quelli degli adulti, al massimo ci si era posti il problema di come regolarne l'ingresso nel mondo del lavoro. L'idea, e le...

Newsinclusione - povertà - storie

Ventidue per cento. A tanto ammontano le donne nelle troupe cinematografiche che hanno lavorato a 2000 film tra le maggiori produzioni e compioni di incassi negli ultimi venti anni. Al massimo, sono ambienti un po' più femminili...immaginate quali? Esatto: i costumi e il trucco, ambiti che lo...

Newslavoro - pari opportunità - stereotipi

Agli inizi del Novecento, il diritto di voto era già stato esteso a diverse classi sociali, e potevano votare anche persone di differenti gruppi etnici. Purché fossero tutti uomini. Le donne cominciarono a lottare fin dall'Ottocento in diversi paesi per ottenere il diritto di voto, ma prima che ci...

Newsfemminismi - pari opportunità

Giovane, di origini iraniane e soprattutto donna: non era mai successo in ottanta anni che il più prestigioso premio nell'ambito della matematica fosse assegnato a una scenziata. Ed è successo quest'anno, con l'assegnazione della medaglia Fields per il 2014 a Maryam Mirzakhan, nata a Teheran nel...

Newsscienza

“Questo secolo ha avuto tre grandi rivoluzioni: quella sovietica e cinese, il movimento anticoloniale degli anni cinquanta e il movimento delle donne.” La parabola dello storico leader del Pci si accompagna all’evoluzione del femminismo. Dai giudizi severi degli anni 50, alla totale apertura, in...

Newsfemminismi - storie

Più che di amicizia, è una storia di comunanza al femminile quella narrata da Silvia Ballestra nel suo ultimo romanzo. Tra precarietà, morti per disoccupazione e collette per aiutare la scuola pubblica dove sono iscritti i figli , le quattro voci di donne che si susseguono nel racconto dipingono un affresco dell’Italia frantumata di oggi.

Recensionecrisi economica - famiglie

Tre direttrici d'orchestra sul podio, l'Aida, la Tosca e la Traviata, una soprano impegnata per le donne etiopi e donne che raccontano le proprie aspirazioni e il proprio lavoro. Il Festival dell'Opera di Macerata compie 50 anni e festeggia celebrando le #donneallopera

ArticoloAfrica - azioni positive - storie

Nera, lesbica e femminista, Audre Lorde è stata per anni, specie in Italia, un mito sotterraneo. Che adesso si può riscoprire grazie a una nuova raccolta di suoi scritti, Sorella Outsider, gli scritti politici di Audre Lorde (Il dito e la luna, 2014), da cui vi proponiamo questo estratto

Articolocorpo - femminismi

Lo spazio pubblico e lo spazio politico, passando attraverso il modo in cui le persone possono animarlo, sono strettamente collegati. La rivoluzione tunisina come trasformazione del contesto urbano raccontata da chi c'era, e la presenza delle donne in quel contesto. Un estratto dal libro Una città, una rivoluzione. Tunisi e la riconquista dello spazio pubblico

ArticoloAfrica - storie

Un libro che riesce a dare una prospettiva storica, radicarsi nel presente ed evitare rigidità ideologica e nostalgia del passato. Una lettura del libro curato da Ilaria Bussoni e Raffaella Perna

Recensionearte - femminismi - storie

Arriva l'estate, qualche giorno di vacanza e finalmente tempo per leggere con calma. Vi proponiamo una selezione di graphic novel: negli ultimi anni i libri illustrati hanno conquistato uno spazio sempre più grande nel mercato editoriale incentivando la produzione di veri e propri romanzi a fumetti...

Newsarte - storie

La ricerca tra le carte dell'Archivio di Stato e le interviste ad alcune donne che hanno lavorato nello stabilimento dell’Istituto Poligrafico di Foggia, rappresentano lo spunto per fare emergere un passato che sembrava dimenticato e che, grazie al datajournalism e al lavoro di una giornalista,...

Newsstorie