NewsAmerica, lavoro, lavoro domestico

Quanto costerebbe un giorno senza donne

Foto: Flickr/ Becki

Quanto costerebbe un giorno senza le donne? Negli Stati Uniti se lo sono chieste le economiste Kate Bahn e Annie McGrew prendendo spunto dallo sciopero globale dell'8 marzo che le attiviste americane hanno intitolato proprio A day without a woman, e che invitava le donne a prendersi un giorno dal lavoro retribuito e non retribuito.

In un articolo comparso sul sito del Center for American Progress Bahn e McGrew fanno i conti, dati alla mano. Secondo le stime del Centro il lavoro delle donne contribuisce ogni anno a portare 7,6 trilioni di dollari al Prodotto interno lordo (Pil) statunitense, vale a dire più del Pil complessivo dell'intero Giappone (5,2 trilioni).

Se tutte le lavoratrici retribuite smettessero di lavorare per un giorno negli Stati Uniti, spiegano le autrici, questo comporterebbe una perdita di 21 bilioni di dollari per il paese in termini di Pil. Se si aggiunge la cifra altrettanto alta - dell'ordine di milioni di dollari - che le donne ogni giorno contribuiscono a portare al Pil attraverso il lavoro di cura delle economie locali, si capisce bene che la perdita sarebbe ancora più alta.

Nella tabella sotto, una stima di quanto sarebbe la perdita in termini di Pil per ogni stato americano se tutte le donne decidessero di scioperare per un giorno.

Leggi l'articolo completo