One Billion Rising. Il 14 febbraio ovunque

L'attivista americana Eve Ensler, conosciuta per i suoi "Monologhi della vagina", ha lanciato per il 15esimo anniversario del V Day, una giornata di mobilitazione globale "One billion raising" e le donne del mondo si stanno organizzando

Un miliardo di donne si sollevano, lottano e ballano, è il titolo della campagna globale che sta rimbalzando di paese in paese. Il passaparola corre sulla rete, si moltiplicano gli appuntamenti e i comitati locali. 

La campagna One billion raising è stata lanciata in rete da Eve Ensler, l'autrice dei Monologhi della Vagina, con un video molto suggestivo sulle donne nel mondo. Sul sito si trovano sia i video delle testimonial da Alice Walker a Jane Fonda che la mappa per trovare l'appuntamento più vicino, ma anche per vedere quante donne si stanno organizzando.

Un miliardo di donne perchè è la stima delle donne che nel mondo hanno subito violenza, un invito ad alzarsi e sollevarsi, tutte insieme, per strada. La campagna è molto semplice: è un appuntamento per ballare in piazza, tutte allo stesso ritmo e con gli stessi passi.

In ogni parte del mondo l'invito è stato raccolto da donne diverse, e ognuna si è inventata un modo diverso di vivere questo evento. Le giovanissime berlinesi hanno prodotto una versione hip hop, mentre a Parigi hanno lanciato la campagna con un bel video che parla di coinvolgimento: di uomini, bambine, anziani. Le donne della European Women Lobby hanno lanciato la campagna con un flash mob al parlamento europeo.

Sono mesi che in tutto il mondo le donne si allenano e provano la coreografia e qualcuna ha ben pensato di fare un tutorial; qui c'è la versione italiana.

Dove ci vediamo? Ecco gli indirizzi e gli appuntamenti in Italia