NewsEuropa, inclusione, istituzioni, sessualità

Malta approva la legge sui diritti delle persone trans, queer e intersex

Ieri su MaltaToday la notizia dell'approvazione della legge in materia di diritti delle persone trans, queer e intersex.  "La Carta dei diritti delle persone trans, queer e intersex per un'identità autodeterminata è diventata legge con il voto di tutte le parti del Parlamento. La legge ha eliminato l'obbligo della chirurgia di riassegnazione del sesso per cambiare i propri dati sui documenti ufficiali - carta d'identità e passaporto - tra le novità introdotte la possibilità di scegliere se dichiarare il proprio sesso e identità di genere oppure no, fornendo l'ipotesi X". 

"Inoltre la carta ha introdotto le operazioni chirurgiche di riassegnazione del genere tra i legittimi motivi di congedo per malattia, la definizione di crimine d'odio verrà ampliata per includere i crimini d'odio contro le persone trans, queer e intersex e le persone trans potranno cambiare la loro identità durante il matrimonio." Leggi qui il racconto completo dell'approvazione della legge a firma di Tim Diacono