Newsdiritti, famiglie, genitorialità, pari opportunità, stereotipi

Stop allo sportello "antigender" in Liguria, parte la petizione

Foto: Flickr/DoDEA

Più di duemila firme in due giorni per la petizione lanciata dal Coordinamento Liguria Rainbow per fermare lo sportello annunciato dalla regione Liguria, un punto d'ascolto e di informazione rivolto alle famiglie, pensato anche per arginare le attività di educazione alle differenze nelle scuole ormai da anni etichettate da alcuni come "ideologia del gender".

"Sulla scia di analoghe prese di posizione da parte della regione Lombardia e della regione Veneto, 
tale iniziativa è gravemente lesiva della libertà di insegnamento e rende vano uno degli obiettivi primari della scuola: offrire spazi privilegiati di ascolto, di scambio e di discussione" spiega il coordinamento che ha lanciato l'appello su Change.org.

L'appello è indirizzato anche alla neoministra dell'istruzione Valeria Fedeli: "chiediamo alla ministra di esprimersi in difesa dell’autonomia e della laicità della scuola pubblica, e di intervenire in modo deciso affinché non si espellano dai programmi scolastici i temi centrali dell'educazione all'affettività, del rispetto delle differenze e del contrasto agli stereotipi, alla violenza di genere, all'omofobia e al bullismo" conclude.

Leggi il dossier di inGenere L'Ideologia che non c'è