Video

Contiamo fino a 100. Contro il femminicidio

Un video per dire no al machismo e a ogni violenza sulle donne

 

 

Sono più di cento le donne uccise quest'anno da maschi-killer. Invita a contare lentamente da 1 a 100 il video realizzato in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne da Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura. Per rendersi conto dell’enormità, dell’inaudita escalation di violenza per lo più domestica: i killer sono ex-compagni, mariti, partner, padri. Killer che odiano, killer che non amano, killer che violentano la parola "amore", sottolineano gli autori, perché un delitto non può essere “passionale”. Tutto ciò si chiama femminicidio. Per fermarlo, bisogna combattere il machismo. “Chiediamo a voce alta civiltà, cultura, progresso. Contro il femminicidio, contro il machismo. Contro ogni violenza sulle donne”, è l’appello. Regia: Serena Gargani. Calligrafia: Francesca Biasetton. Testo: Luca Borzani e Nicla Vassallo.

 

Altri video

Violenza domestica, violenza economica, cosa dicono i dati e cosa è cambiato con i lockdown. Barbara Leda Kenny, in dialogo con Elisa Ticci, docente di Economia Pubblica e dello Sviluppo
Videopandemia - violenza
Recessione, pandemia, disuguaglianze di genere. Perché la crisi che stiamo vivendo interessa soprattutto le donne, un'intervista a Marcella Corsi
Videocrisi economica - disuguaglianze - pandemia
Women Up ribalta lo stereotipo sotteso dall’invito a 'comportarsi da donna' allargando a dismisura le prospettive. Un'indagine su arte e femminismo a cura della Galleria Nazionale
Video
Open group intervista Barbara De Micheli all'interno del progetto 2023, una finestra sul nostro futuro possibile
Videobuone pratiche - femminismi - pari opportunità
Chi pagherà le conseguenze della crisi dopo il Covid? Marcella Corsi, Lucia Castelli e Giovanni Galli ne parlano con La Repubblica
Video

Pagine