Agnieszka Graff

Studiosa femminista polacca, attivista e opinionista. Insegna cultura, letteratura e cinema americani, studi afroamericani e studi di genere presso il Centro di studi americani dell'Università di Varsavia. Co-organizzatrice e relatrice del Congresso delle donne polacche, scrive per importanti riviste e giornali, incluso il quotidiano liberale Gazeta Wyborcza. I suoi interessi di ricerca riguardano le intersezioni tra genere, sessualità e identità nazionali. Attualmente si sta occupando in particolare del movimento transnazionale anti-gender.

Articoli pubblicati

SPECIALE EUROPA. In Polonia, dove la cosiddetta 'ideologia di genere' è stata liquidata come "una minaccia peggiore del comunismo e del nazismo messi insieme", è in corso una mobilitazione di stampo nazionalista che spesso vede in prima linea proprio le donne

ArticoloEuropa - femminismi - politica