Giovanna Covi

Docente di Letterature angloamericane e Studi di genere all’Università di Trento, concentra la propria ricerca sulla teoria femminista postcoloniale con attenzione all’ambito delle letterature africana, americana e caraibica scritte da donne, ed è impegnata a nutrire il dialogo tra accademia e movimenti sociali e a colmare il divario tra teoria e pratica. È responsabile per il Progetto UNIRE dell’Unità di Trento ed è stata componente della commissione nazionale per la selezione della miglior tesi di magistrale e dottorato sull’implementazione della Convenzione di Istanbul. Ha pubblicato saggi su Michelle Cliff, Jamaica Kincaid, Una Marson, e Toni Morrison. Ha partecipato e coordinato reti di ricerca internazionali, inclusa Athena, e curato alcune raccolte di saggi.

Articoli pubblicati

Il primo convegno delle Università italiane in rete per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica ha lanciato nuove istanze per una prospettiva di respiro internazionale, che tenga in relazione l'accademia e la società e includa la filosofia e le arti

Articolocultura - politiche - università - violenza