Laura Bartolini

Ricercatrice e data analyst presso l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni in Italia dove coordina il progetto Displacement Tracking Matrix (DTM) studiando le vulnerabilità allo sfruttamento e alla tratta di esseri umani dei migranti che percorrono la rotta del Mediterraneo centrale e produce rapporti e analisi su aspetti specifici della migrazione in Italia connessi alle attività dell’organizzazione. Laureata in Economia dello sviluppo, ha conseguito un master in Politiche pubbliche presso il Collegio Carlo Alberto di Torino. Tra le pubblicazioni più recenti: Migrant Vulnerability to Human Trafficking and Exploitation (IOM, 2017); Harrowing journeys (IOM-UNICEF, 2017); Drivers of Highly Skilled Mobility from Southern Europe: Escaping the crisis and emancipating oneself (JEMS, 2017).

Articoli pubblicati

Pochi giorni fa una donna nigeriana incinta ha perso la vita dopo essere stata respinta alla frontiera con la Francia, l'ennesimo drammatico episodio dovuto a politiche migratorie restrittive e inadeguate. I dati dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni parlano già di cinquecento morti in mare nel 2018

Articolodemografia - diritti - geografie - Mediterraneo - migrazioni - violenza