Valeria Termini

Economista, commissario dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e i servizi idrici dal 2011, membro del board di Acer (l’agenzia europea) e del Ceer (il Council of european energy regulators, di cui è vicepresidente). Componente del Comitato delle nazioni unite di esperti di pubbliche amministrazioni (Cepa) 2010-14, ha presieduto Iasia, l’International association of schools and institutes of administration, fino alla nomina nell’Autorità per l’energia. È attualmente in congedo dall’Università di Roma Tre, dove ha insegnato economia monetaria europea e economia e governance dei mercati dell’energia. 

Articoli pubblicati

Il 20 per cento della popolazione mondiale non ha accesso all'elettricità. Una mancanza che colpisce soprattutto le donne dal punto di vista sanitario e socioeducativo. I progetti per portare energia nelle zone più povere del pianeta non mancano. E un maggiore coinvolgimento delle donne nel settore della regolazione energetica sarebbe un ulteriore passo in avanti

ArticoloAfrica - ambiente - Asia - disuguaglianze - empowerment