Newsinnovazione, lavoro, pay gap, politiche

Donne a lavoro, a Roma il primo festival

Foto: Flickr/Damian Dada

InGenere partecipa a Donne a lavoro! Ecco il futuro dell'Italia, festival interamente dedicato all'occupazione femminile e ai lavori delle donne che si terrà a Roma il 3 dicembre.

"Solo il 46,8% delle italiane ha un lavoro. Meno di una su due. Ma anche le fortunate che la mattina vanno in ufficio, in fabbrica, a scuola, in redazione non se la passano tanto bene. Vengono pagate in media il 7% in meno dei colleghi uomini, per non parlare del mobbing da maternità, delle dimissioni in bianco, di tutte quelle difficoltà per 'conciliare' lavoro e famiglia. Come si fa a cambiare le cose?". Prova a rispondere la giornata romana ideata da Francesca Guinaud, presidente della onlus Donne a lavoro, e che in questa prima edizione presterà un'attenzione tutta particolare alle mamme e alle ragazze. 

L'iniziativa, nata su Lettera43 all'interno della rubrica #Mumatwork, si svolgerà nei locali di Luiss Enlabs (in Via Marsala, 29H, Roma) e conterà sulla partecipazione di professioniste ed esperte.

Ci saranno talk e workshop tematici per discutere di genitorialità, del futuro delle ragazze, di quello dell'Italia, di smartworking e diversity in azienda. Ci sarà anche un’area infanzia gestita dalle educatrici del coworking l’Alveare di Roma, e un momento di aperitivo e networking coordinato da RomaLavoro per offrire spunti e opportunità di lavoro.

Per inGenere partecipano Roberta Carlini, giornalista, che coordinerà il talk "Italia"; Annalisa Rosselli, docente di economia politica all'Università di Roma Tor Vergata, membro dell’International association for feminist economics, che prenderà parte allo stesso talk come relatrice; e Barbara Leda Kenny, caporedattrice di inGenere, che coordinerà il talk "Ragazze". Qui il programma completo della giornata e le informazioni per partecipare