Roberta Carlini

Giornalista. Si occupa di economia e politica economica, società, lavoro, gender, questioni educative. Collabora con L'Espresso e altri periodici. Ha scritto "L'Economia del noi. L'Italia che condivide" (Laterza 2011).

Articoli pubblicati

Più che di amicizia, è una storia di comunanza al femminile quella narrata da Silvia Ballestra nel suo ultimo romanzo. Tra precarietà, morti per disoccupazione e collette per aiutare la scuola pubblica dove sono iscritti i figli , le quattro voci di donne che si susseguono nel racconto dipingono un affresco dell’Italia frantumata di oggi.

Recensionecrisi economica - famiglie

La nomina di quattro donne alla presidenza di società pubbliche è sicuramente un fatto storico. Più a livello di immagine che di potere esecutivo. Si sarebbero potuto trovare figure con minor rischio di conflitti d’interesse. Ma se proponessero un blind trust all’americana per fugare ogni sospetto di intrecci, allora sarebbe una vera svolta.

Articoloistituzioni - pari opportunità

A due anni dal suo varo, la legge sulle quote di genere nei cda dovrebbe essere già realtà. Ma nelle società pubbliche è in gran ritardo. Adesso si arriva al dunque: trecento nomine femminili nelle società pubbliche controllate dal ministero dell'economia, e altre diecimila in quelle locali sparse in tutt'Italia. Tra resistenze, barricate soft, e trucchi per aggirare la legge. Ecco i primi numeri

Articoloazioni positive - pari opportunità

Brava, competente, preparata, Janet Yellen ha tutte le carte in regola per presiedere la Federal Reserve. Ma è una donna, e l'argomento del genere irrompe nel dibattito sulla politica monetaria. "Colomba", inadatta, manca di "gravitas", per i suoi detrattori. Guarda caso, tutti vicini agli interessi grossi della finanza. Ecco cosa nasconde lo scontro sul sesso della Fed

Articolocredito - finanza - pari opportunità

News - Nel naufragio dell'economia italiana, salgono i numeri dell'occupazione femminile. Sempre più donne cercano lavoro. Pesa la riforma delle pensioni, un mercato del welfare delle badanti che non cala, e una nuova offerta di lavoro femminile nelle strategie delle famiglie per resistere alla crisi. I numeri del rapporto 2013 dell'Istat

Articololavoro

Intervista alla teologa Marinella Perroni. "Tutto può cambiare, come si è visto nelle dimissioni di Benedetto XVI e nella loro accorta regia. Ma per il cambiamento è necessario che la Chiesa accolga la soggettività femminile. Una svolta che va ben oltre il sacerdozio alle donne"

Articolobioetica - religione

L'austerità fa bene, a tutti e per tutti. Il mantra di una generazione di tecnocrati ed economisti messo a dura prova nell'eurozona: dove più si taglia, più cresce il debito in rapporto al reddito. E adesso ribaltato anche dal Fmi di Christine Lagarde

Articolofinanza pubblica

"Per una rivoluzione fiscale". In un brillante pamphlet, Landais, Piketty e Saez spiegano come ricostruire dalla base le tasse. E dicono no al quoziente familiare: penalizza le donne che lavorano, e porta il fisco a entrare in scelte personali da cui dovrebbe restare fuori. Un dibattito francese, che parla molto anche a noi

Articolofinanza pubblica

Dai 41 ai 119 euro al mese, e anche oltre. I dati Istat permettono di vedere come, a quattro anni dalla laurea, tra i neodottori che hanno trovato lavoro si sia già aperto un gap di genere: le donne guadagnano meno. Occhio a questi numeri, e soprattutto alla facoltà che si sceglie...

Articoloistruzione

La storia di Rita Atria, testimone di giustizia e vittima di mafia, morta a diciassette anni a pochi giorni dalla strage di via D'Amelio. "Volevo nascere vento", un libro di Andrea Gentile. Per ragazzi, anche.

Articolo

La buona notizia è che in vent'anni abbiamo avuto 1 milione e 700mila occupate in più. Ma quasi tutte al Nord. Le cattive notizie arrivano con la recessione. Nell'industria il calo dell'occupazione femminile è quasi il doppio di quello degli uomini. E il tasso di occupazione "tiene" solo per il blocco dei pensionamenti

Articololavoro

Tra le "cento proposte" dell'esponente Pd, spuntano le aliquote rosa per incentivare l'occupazione femminile. Ma anche il quoziente familiare, che invece la disincentiva. Due ipotesi in contrasto tra loro: meno tasse per le donne che lavorano, o per i coniugi di quelle che non lavorano?

Articolofinanza pubblica

L'oblò della washing machine può dire tante cose... Alcuni numeri, un libro e un fantastico video

Articolo

Un Rapporto Isfol su occupazione femminile e politiche di genere nel pieno del biennio della crisi riassume e illumina l'impatto della recessione sulle donne. Dominatrici della fetta del mercato del lavoro più a rischio, soprattutto se istruite, meridionali e giovani

Articololavoro

"Bisogna legalizzare e tassare la prostituzione?". Al festival dell'economia di Trento, il dibattito organizzato da inGenere.it, con Francesca Bettio e Oria Gargano in veste di avvocate "pro" e "contro". Ecco com'è andata (in parole e vignetta)

Articolocorpo

"Leggi per noi". Un nuovo spazio su questo sito: notizie in diretta dal parlamento. Per sapere quel che si discute  e che ci riguarda. Per andare direttamente alla fonte, e partecipare. Un'iniziativa di inGenere, il collaborazione con openParlamento

Articolopari opportunità

Maricica Hahaianu, trentadue anni, infermiera, nata in Romania e morta a Roma

Articolo

Maria Stella Gelmini partorisce, e fa sapere alle altre donne: tornate al lavoro subito, stare a casa è un privilegio. Una risposta in numeri: quante madri perdono il lavoro dopo il parto, quante tornano al lavoro "tardi", dove e perché. E quante non hanno alcuna tutela

Articololavoro - welfare