Angeline Lee

Iscritta al corso di laurea magistrale in pubblica amministrazione presso la School of International and Public Affairs della Columbia University. Il suo percorso di studi è focalizzato sui diritti umani con specializzazione in politiche di genere e tecnologia. In passato ha lavorato alla preparazione di proposte progettuali in Myanmar. Tra i suoi interessi di ricerca, il nesso tra genere e tecnologia. Ha conseguito la laurea triennale in Studi globali presso l’Università della California, Santa Barbara.

Articoli pubblicati

Le nuove tecnologie si sono rivelate terreno fertile per la violenza di genere. A partire dai dati più recenti, tre ricercatrici americane raccontano in che modo la violenza digitale sta contaminando la politica

Articololinguaggi - pandemia - politica - tecnologie - violenza