Deborah Giustini

Sociologa, PhD in Sociology presso l’Università di Manchester (UK), è ricercatrice specializzata in sociologia del lavoro ed economia dell’innovazione e della conoscenza con approccio comparato EU-Giappone presso HSE National Research University – Institute for Statistical Studies and Economies of Knowledge (Mosca), dove esamina l’impatto della digitalizzazione post-Covid19 sul mercato del lavoro e il capitale umano. È inoltre Research Fellow in Japanese Studies presso KU Leuven (Belgio), presso cui ha svolto una Visiting Professorship in macro-economia e sociologia del Giappone. Collabora con enti pubblici e privati internazionali di ricerca e politiche sociali quali Economic Change Unit ed è membro associato del Women’s Budget Group, organizzazione no-profit che monitora la diversità di genere nel panorama politico-economico.

Articoli pubblicati

Da angeli del focolare a occupate usa e getta, come lavorano le donne in Giappone negli anni della cosiddetta abenomics

ArticoloAsia - disuguaglianze - lavoro - politica