Martina Bisello

Ricercatrice presso la Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound), un’agenzia tripartita dell’Unione europea con sede a Dublino. I suoi principali interessi di ricerca comprendono: cambiamenti strutturali del mercato del lavoro, disparità di genere, automazione e futuro del lavoro, e mobilità occupazionale. Laureata in Economia internazionale all’Università di Padova, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Economia politica presso l’Università di Pisa. Prima di inziare a lavorare a Eurofound nel 2014, è stata ricercatrice in visita presso il Centre for Market and Public Organisation dell’Università di Bristol e l’Institute for Social and Economic Research dell’Università dell’Essex.

Articoli pubblicati

Le misure adottate dai governi per controllare la diffusione del Covid-19 stanno aumentando il divario di genere, non solo in termini di occupazione, ma anche di equilibrio tra vita e lavoro e di sicurezza finanziaria, il tutto a svantaggio delle donne. Lo conferma un'indagine europea

Articolodisuguaglianze - famiglie - lavoro - pandemia