Martina Marzi

Ha una laurea magistrale in Linguistica e un master di II livello in Editoria, e ha approfondito la relazione tra genere e linguaggio e gli studi sulle donne dal punto di vista linguistico-letterario tramite un borsa di studio post laurea all'Università di Cambridge. Ha collaborato con la Società Dante Alighieri nell'ambito della comunicazione e come docente di lingua italiana per stranieri. Svolge il ruolo di editor junior per la comunicazione istituzionale della Fondazione Giacomo Brodolini e attività di redazione per la rivista inGenere.

ARTICOLI PUBBLICATI

Linguaggi

Pillole contraccettive e test di gravidanza hanno rivoluzionato la vita delle donne, ma hanno anche avuto il potere di proiettare sui loro corpi significati non immediatamente visibili generando controllo e oppressione. Ne parliamo con Laura Tripaldi, a partire dal suo saggio Gender tech. Come la tecnologia controlla il corpo delle donne (Laterza, 2023)

10 min lettura

La pandemia ha intensificato l'impatto del digitale sulla vita di bambine, bambini e adolescenti facendo emergere le opportunità ma anche i rischi di un ambiente non pensato per loro. L'Atlante dell'infanzia a rischio di Save the Children mette a nudo luci e ombre della rivoluzione informatica 

6 min lettura

LEGGI ANCHE