Francesca Zajczyk

Professore ordinario di Sociologia Urbana e vice-preside presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Milano–Bicocca.

Expert nominata dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e tecnologica (Miur) per il VII Framework Programme for Research and Technological Development (2007-2013). Fa parte del Ready for Board 2009 (Professional Women’s Association – PWA Milano).

Tra i temi delle sue ricerche le disuguaglianze di genere e la tematica del riequilibrio della presenza femminile nell'economia e nella politica. E' autrice di diverse pubblicazioni tra le quali si ricorda: La sfida delle giovani donne. I numeri di un percorso ad ostacoli (Franco Angeli, settembre 2011); “Il tempo della mobilità femminile nella società degli insediamenti urbani diffusi” (in Mazzette, a cura di, Franco Angeli, 2009); Nuovi padri?Mutamenti della paternità in Italia e in Europa. (Baldini Castoldi Dalai editore, 2008); La resistibile ascesa delle donne in Italia. Stereotipi di genere e costruzione di nuove identità (Il Saggiatore, 2007); Chi comanda non è donna. Il ruolo della donna nell'odierno sistema istituzionale lombardo (Guerini e Associati, 2003).

Articoli pubblicati

Pandemia, un'occasione per ripensare gli spazi urbani in base a una nuova gestione del tempo. L'analisi di Francesca Zajczyk a partire dalla proposta della città di Milano

Articoloazioni positive - città - pandemia - politiche

A settant'anni dal riconoscimento alle donne del diritto di votare ed essere votate, una sfida doppia per le elette e le elettrici di oggi

Articolodiritti - disuguaglianze - pari opportunità - politica - stereotipi

L'astensionismo femminile e maschile, ormai sullo stesso piano, sono diventati una scelta politica precisa. Un'indagine dell'andamento negli ultimi decenni e un confronto con la grande astensione delle recenti amministrative a Roma

Articolopari opportunità

Amministrative: non è vero che le donne sono scomparse. Nella novità del voto milanese per Pisapia c'è la scia delle mobilitazioni del 13 febbraio. Ecco come i numeri della presenza femminile stanno cambiando, a partire dal consiglio comunale

Articolopari opportunità