Amalia Verzola

Consulente di comunicazione e affari europei presso la European Science Engagament Association e l'International Centre for Migration Policy Development, è lecturer in Comunicazione all’Università di Bordeaux. Ha lavorato per l’Ansa, la Commissione Europea, la European Training Foundation. Ha conseguito un dottorato in Estetica e Politica e il Master in Pari Opportunità dell'Università Roma Tre. Vive in Francia ed è managing editor del blog collettivo Donne che emigrano all’estero.

Articoli pubblicati

Un'indagine sulla geografia del dissenso femminista dentro e oltre la pandemia, dagli scioperi transnazionali alla casa-fabbrica. È La luna che muove le maree (AgenziaX, 2020) raccolta di scritti firmati da alcune delle fondatrici del movimento Ni Una Menos

Recensionecultura - femminismi - politica

Da Vienna a Parigi alla Svezia, alcune buone pratiche europee che hanno preso piede per rendere le città più inclusive e sensibili al genere, perché lo spazio pubblico non è mai stato neutro

Articolobuone pratiche - città - Europa - geografie